Pусский
Français
English
Italiano

Histoire

Il porto turistico di Leuca è ospitato dal seno formato da Punta Ristola, l’ultimo lembo di Puglia, con Punta Meliso, circondato da numerose e bellissime ville ottocentesche, un tempo meta dei signori locali che vi trascorrevano il periodo estivo.

E’ situato nelle immediate vicinanze del complesso monumentale dell’Acquedotto Pugliese, dove una doppia rampa di scalinate, degradando lungo il pendio della collina, fa da argine alla cascata monumentale aperta solo di tanto in tanto, e termina ai piedi della collinetta su un piccolo spiazzo sul quale si erge la Colonna Romana monolitica.

Il porto turistico di Leuca è costituito da un molo foraneo a tre braccia con un pannello perpendicolare a circa 200 metri dalla testata e da un molo di sottoflusso, banchinato sul lato interno. Nella banchina di riva, nella parte settentrionale, sono sistemati alcuni pontili galleggianti.

All’estremità del porto sono ormeggiate le imbarcazioni dei pescatori locali In transito si può ormeggiare nei pontili a sinistra, in entrata secondo indicazione della Direzione del porto. All’interno del porto è garantita l’assistenza all’ormeggio; la Direzione del porto risponde sul canale 12 VHF; sono presenti tutti i servizi: prese d’acqua e di energia elettrica,punti di aspirazione acque nere, punti di raccolta rifiuti e rifiuti speciali (oli e batterie), servizio meteo, due travel lift da 60T e da 100T ; è possibile effettuare riparazioni agli scafi in VTR o legno, ai motori, agli impianti di bordo. Il distributore del carburante si trova sulla banchina di sottoflutto, subito sulla sinistra per chi entra in porto.